Resident Evil 6: prime indiscrezioni

Sarà un 20 novembre da brivido quello che aspetta i gamers di Xbox360 e Playstation 3 visto che la CAPCOM ha dato per certo che il sesto capitolo della saga preferita dagli sterminatori di zombi sarà ufficialmente sugli scaffali per quella data.

Resident Evil 6 a far venire ancor di più l’acquolina in bocca agli appassionati del genere sono le prime indiscrezioni che circolano sull’attesissimo capitolo che punta ad essere il più grande nella storia CAPCOM.

Seicento le persone coinvolte nella produzione del videogioco, che in risposta alle critiche nate dopo i precedenti due capitoli, sembrerebbe essere stato rivoluzionato sia nel gameplay che nella storia.

Non è un sequel dei precedenti capitoli, quindi esce come titolo separato dai precedenti, e vede il ritorno di vecchie conoscenze quali il protagonista del leggendario secondo capitolo Leon S.Kennedy e l’agente del B.S.A.A. Chris Redfield. Il gameplay appare totalmente rivoluzionato dalle prime immagini trapelate in quanto il Cover system che permette ai giocatori di ripararsi dietro i muri e sparare, novità assoluta per la serie, è stato finalmente previsto.

E’ possibile ,inoltre, dare comandi ai compagni di gioco (aprire porte,ripararsi etc…), ed è previsto una modalità coop fino a 6 giocatori. L’ambientazione sarà quella della cittadina di Tall Oaks (i più nostalgici si lasceranno prendere dai ricordi di Racoon city) cittadina completamente infestata dal virus-T. Virus-T che sembra potenziato visto che gli zombi con cui dovremo avere a che fare, potranno sfondare porte, correre, e schivare i nostri colpi.

Durante Resident Evil 6 quindi comanderemo sia Leon che Chris e sempre dalle prime notizie che arrivano sembra proprio la parte di Chris caratterizzata da una fortissima presenza di sparatorie e situazioni frenetiche. Ancora dei dubbi ci sono sulla presenza di un certo Wesker, non si sa se sia Albert (che ricordavamo morto nel quinto capitolo) o un tale Alex. Per certa invece è data la presenza di un’inquietante creatura sulla falsa riga di Nemesis che ci ritroveremo alle spalle nei momenti meno aspettati.

Troveremo due tipi di zombi i Plagas e i molto più pericolosi Javo. Insomma notti da brivido aspettano i giocatori più impavidi che oseranno sfidare queste ondate di non morti, in un capitolo che, forse, ancora non darà risposta a quei giocatori che cercano in Resident evil 6 gli enigmi e i rompicapi dei primi, storici, mai dimenticati capitoli ma che sazierà i giocatori in cerca di adrenalina e action-adventure.